Lo Statuto

Il C.S.R.C. Portuali Ravenna viene costituito liberamente nell’ambito della Compagnia Portuale con sede in Via Antico Squero 6 a Ravenna, e succede di fatto al Gruppo Sportivo Portuali fondato nel 1960 da alcuni lavoratori. La prima attività che dette il via al Gruppo Sportivo fu quella della pallavolo maschile, seguita dopo pochi anni dalla lotta.

I principi generali del C.S.R.C. Portuali, come enunciato nello statuto, sono quelli di promuovere ed organizzare espressioni di partecipazione, solidarietà e pluralismo, iniziative ed attività culturali, ricreative, assistenziali, formative, fisico-motorie e turistiche.

Sempre nello statuto si legge che il C.S.R.C. Portuali è un istituto unitario ed autonomo che non ha finalità di lucro, persegue scopi civili e solidaristici e che è amministrativamente indipendente. esso è diretto democraticamente attraverso il Consiglio Direttivo eletto a sua volta in Assemblea da tutti i soci.

Le sezioni attualmente sono: Pallavolo, Lotta, Attività Balneari, Calcio, Cicloturismo, Cine-Foto, Motociclismo, Pesca, Sci, Sub, Teatro. Il numero delle sezioni è variabile e dipende molto dagli interessi che di volta in volta danno vita a nuove aggregazioni. Ognuna di queste sezioni ha un proprio responsabile e si autogestisce in maniera autonoma rapportandosi e seguendo le linee di indirizzo definite dal Consiglio Direttivo.

Written by on apr 14,2009 in: |

Nessun commento

Comments are closed.

RSS feed for comments on this post.


Powered by Enrico Bondi Freelance Design | Theme: CSRC 09 1.0